ECCELLENZE NOSTRE

A NAPOLI

IN CAMPANIA

EDUCATIONAL

DOMENICA È CULTURA

ATTIVITÀ ED EVENTI

ECCELLENZE NOSTRE
Con TOURNARRA’ a spasso tra i segreti del mondo delle lavorazioni d’eccellenza, dei mestieri d’arte, delle creazioni di pregio e delle specialità locali. Vivete un’esperienza mai provata prima. Ascoltate le storie di artefici e manufatti ed entrate direttamente in contatto con i depositari di tradizioni secolari: i maestri artigiani che alimentano la scintilla della creatività partenopea e campana. Seguite TOURNARRA’ e godrete di questo privilegio assolutamente speciale.

L'ODORE DEL CAFFÈ - TOUR TEATRALIZZATO *

Tazzine, capre, intellettuali e cafè chantant
E UN BUON CAFFÈ PER TUTTI

TOURNARRA’ vi guida lungo via Toledo svelandovi i segreti dei locali storici di Napoli che sorgevano nei pressi di palazzi, slarghi e vicoli dove ora brulicano attività di diversa natura. Questo originale Tour è resto particolarmente pittoresco dall’alternanza della passeggiata narrata e delle colorite incursioni teatrali sul caffè da parte di  una giovane sciantosa in carriera in preda a turbamenti amorosi e la sua 'capera' personale.
Il caffè che a Napoli all’inizio non prese piede perché addirittura si credeva portasse jella fu riabilitato solo nel ‘700 perché considerato bevanda da intellettuali. Ascolterete la storia della nera bevanda e della sua scoperta e il racconto di spaccati di vita partenopea vissuta in quei Caffè. Al termine del Tour un buon caffè per tutti.

* L'idea, le ricerche e i testi del Tour sono della dott.ssa Gelsomina Riccio (Associazione Culturale TOURNARRA')
* L'dea e il copione delle teatralizzazioni sono tutti originali e realizzati in esclusiva per il Tour L'ODORE DEL CAFFE' da Maria Rosaria Riccio (Associazione Culturale TOURNARRA') e da Gelsomina Riccio


PER CONOSCERE LE DATE DEL TOUR CONSULTATE IL NOSTRO CALENDARIO

PRENOTA
INFO
Località: Napoli
Luogo d’incontro: piazza Dante, ai piedi della statua di Dante
Come arrivare: Con la metro linea 1: fermata piazza Dante.
Prenotazione obbligatoria entro due giorni prima della visita (la prenotazione è gratuita).
Chi prenota è da ritenersi associato a titolo gratuito all’Associazione TOURNARRA’.
La visita verrà effettuata al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.
Info e Prenotazioni: 349 53 52 046


PER CONOSCERE LE DATE DI QUESTO TOUR CONSULTATE IL NOSTRO CALENDARIO


I LIBRI RACCONTANO *

Storie di editori, tipografi, rilegatori e lettori a via San Biagio e oltre
CON VISITA A UNA STORICA LEGATORIA ARTIGIANA

Oggi che l’editoria è in crisi risulta difficile immaginare che questo settore abbia rappresentato per Napoli una risorsa importantissima dell’economia cittadina che dava lavoro a una consistente fetta di popolazione. A spasso per San Biagio dei Librai, TOURNARRA’ vi trasporta nell’incredibile mondo dell’editoria partenopea a partire dal Medioevo quando per comprare o vendere un libro bisognava andare addirittura dal notaio.
Come si imparava anticamente il mestiere di libraio-stampatore-legatore? E com’era in passato l’esistenza degli addetti del settore? Scoprite con TOURNARRA’ la rocambolesca e difficile vita della dei librai e della tipografia a Napoli passando attraverso trafugamenti di testi, bolle papali, peste e censura. VISITA A UNA STORICA LEGATORIA ARTIGIANA.

* L'idea, le ricerche e i testi del Tour sono della dott.ssa Gelsomina Riccio (Associazione Culturale TOURNARRA')


PER CONOSCERE LE DATE DEL TOUR CONSULTATE IL NOSTRO CALENDARIO

PRENOTA
INFO
Località: Napoli
Luogo d’incontro: all’ imbocco di via San Biagio dei Librai, incrocio con via Duomo
Come arrivare: Con bus: da piazza Garibaldi R2 oppure 202 fermata piazza Nicola Amore
Prenotazione obbligatoria entro due giorni prima della visita (la prenotazione è gratuita).
Chi prenota è da ritenersi associato a titolo gratuito all’Associazione TOURNARRA’.
La visita verrà effettuata al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.
Info e Prenotazioni: 349 53 52 046


PER CONOSCERE LE DATE DI QUESTO TOUR CONSULTATE IL NOSTRO CALENDARIO


LA CITTÀ DELLA MUSICA *

Dagli antichi Conservatori a San Pietro a Majella tra echi di cori e accordi di liuto
CON VISITA AL TEATRO BELLINI E A LABORATORIO DI MAESTRI LIUTAI

Nel corso della passeggiata che parte da via San Sebastiano, conosciuta come ‘la strada della musica’, TOURNARRA’ racconta la vita, tra obblighi e punizioni, dei ragazzi ospitati nei quattro antichi Conservatori di Napoli sorti a cavallo tra ‘500 e ‘600: i Poveri di Gesù Cristo, S. Onofrio a Capuana, S. Maria a Loreto e Pietà dei Turchini. Una storia di tribolazioni che ebbe fine soltanto nell’800 con l’istituzione del Conservatorio di San Pietro a Majella, oggi luogo sacro della musica non solo napoletana. Andremo poi alla scoperta degli interni del Teatro Bellini e della sua romanzesca storia: l’inaugurazione nel 1878 come teatro votato alla lirica e intitolato al Maestro Bellini, la decadenza nel dopoguerra, la rinascita come teatro di prosa. Completa la narrazione la visita ad una bottega dove maestri artigiani che operano nel solco della gloriosa tradizione della liuteria partenopea illustreranno le fasi e le tecniche di lavorazione di uno strumento musicale.

* L'idea, le ricerche e i testi del Tour sono della dott.ssa Gelsomina Riccio (Associazione Culturale TOURNARRA')


PER CONOSCERE LE DATE DEL TOUR CONSULTATE IL NOSTRO CALENDARIO

PRENOTA
INFO
Località: Napoli
Luogo d’incontro: imbocco di via San Sebastiano all’incrocio con via Benedetto Croce
Come arrivare: Con la metro linea 1: fermata Dante; con la metro linea 2: fermata Montesanto. Con il bus: da piazza Garibaldi 203 fermata piazza Dante
Prenotazione obbligatoria entro due giorni prima della visita (la prenotazione è gratuita).
Chi prenota è da ritenersi associato a titolo gratuito all’Associazione TOURNARRA’.
La visita verrà effettuata al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.
Info e Prenotazioni: 349 53 52 046


PER CONOSCERE LE DATE DI QUESTO TOUR CONSULTATE IL NOSTRO CALENDARIO


D'ORO E DI GEMME *

Storie preziose dal Borgo Orefici alla Cappella del Tesoro di San Gennaro
CON VISITA AL LABORATORIO DI UN MAESTRO ORAFO

TOURNARRA’ vi accompagna alla scoperta della malìa dell’oro e dell’argento. Una passeggiata che parte dal Borgo Orefici, fa tappa nella Chiesa di Sant’Eligio protettore degli orafi, si snoda attraverso i vicoli e le botteghe dell’area. Visiteremo il laboratorio di un maestro orafo che vi svelerà particolarità e segreti delle lavorazioni artigianali. Il tour si concluderà all’interno del Duomo di Napoli con l’opulenza della Cappella del Tesoro di San Gennaro.
Ascolterete il racconto dello sfarzo di Svevi, Angioini, Aragonesi. E, ancora, delle ricchezze incommensurabili di chiese e monasteri napoletani che a fine ‘700 giunsero a possedere tonnellate di manufatti in oro e in argento. E poi storie favolose di arredi, parure di re e regine, di nobili e gentildonne. Seguite TOURNARRA’ e scoprirete i segreti di metalli e pietre preziose: la loro evoluzione da pura e semplice merce di scambio a mezzo per l’ostentazione del potere e i loro misteriosi significati magici e simbolici

* L'idea, le ricerche e i testi del Tour sono della dott.ssa Gelsomina Riccio (Associazione Culturale TOURNARRA')


PER CONOSCERE LE DATE DEL TOUR CONSULTATE IL NOSTRO CALENDARIO

PRENOTA
INFO
Località: Napoli
Luogo d’incontro: ai piedi dello scalone dell’Università Centrale, corso Umberto.
Come arrivare: Con il bus: da piazza Garibaldi R2 oppure 202
Prenotazione obbligatoria entro due giorni prima della visita (la prenotazione è gratuita).
Chi prenota è da ritenersi associato a titolo gratuito all’Associazione TOURNARRA’.
La visita verrà effettuata al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.
Info e Prenotazioni: 349 53 52 046


PER CONOSCERE LE DATE DI QUESTO TOUR CONSULTATE IL NOSTRO CALENDARIO


PIZZA SOVRANA *

A credito, a libretto, per i 'bassi' o coi 'gagà'
CON PIZZA A PORTAFOGLIO O FRITTA PER TUTTI

TOURNARRA’ illustra le tappe dell’evoluzione della pizza: dalla prima testimonianza a Pompei dell’esistenza del mestiere del pizzaiolo alla leggenda che vuole che la prima pizza Margherita sia stata cotta in un forno della Reggia di Capodimonte.
Nel corso del racconto mille curiosità come l’uso della cazzuola da muratore o la presenza in pizzeria dell'’uommo muorto’. E, ancora, la descrizione di come la pizza da cibo povero per i ‘lazzaroni’ si trasformò in prelibatezza gastronomica per i palati fini di gentildonne e nobiluomini, complice la golosità di Ferdinando IV, il Re Nasone.
Il racconto è animato da intermezzi teatrali con personaggi in costume che vi divertiranno con gustosi dialoghi. Nel corso della passeggiata pizza a portafoglio o fritta per tutti.

* L'idea, le ricerche e i testi del Tour sono della dott.ssa Gelsomina Riccio (Associazione Culturale TOURNARRA')
* L'idea e il copione delle teatralizzazioni sono tutti originali e realizzati in esclusiva per il Tour PIZZA SOVRANA da Gelsomina Riccio e Maria Rosaria Riccio (Associazione Culturale TOURNARRA')


PER CONOSCERE LE DATE DEL TOUR CONSULTATE IL NOSTRO CALENDARIO

PRENOTA
INFO
Località: Napoli
Luogo d'incontro: piazza Dante ai piedi della statua
Come arrivare: con la metro linea 1 fermata piazza Dante. Con la metro linea 2: fermata Montesanto. Con il bus: da piazza Garibaldi 203 fermata piazza Dante
Prenotazione obbligatoria (la prenotazione è gratuita)
Chi prenota è da ritenersi associato a titolo gratuito all’Associazione TOURNARRA’.
Info e Prenotazioni: 349 53 52 046


PER CONOSCERE LE DATE DI QUESTO TOUR CONSULTATE IL NOSTRO CALENDARIO


I FILI DI PARTENOPE *

Viaggio nella lavorazione della lana e della seta a Napoli tra principi e reclusi
CON VISITA A UNA SARTORIA STORICA

C’è stato un tempo in cui la città di Napoli ha brillato per la bellezza dei suoi manufatti tessili: nel ‘600, quando le stoffe in seta napoletane divennero un delirio di ricami e decorazioni in oro e argento, si vendevano come il pane presso le corti di tutta Europa. La seta ebbe a Napoli un ruolo fondamentale per l’economia per quasi tre secoli, dal 1465 al primo ventennio del 1800 e la lavorazione della lana ricevette forte impulso sotto la dinastia borbonica.
Con TOURNARRA’ a spasso nei luoghi simbolo della produzione manifatturiera cittadina raccontando di nobili imprenditori, stoffe preziosissime ma anche della fatica e del sudore nelle botteghe operaie. Il Tour si conclude con la visita alla straordinaria collezione di costumi teatrali di una prestigiosa sartoria teatrale storica.
Qui potrete ammirare meravigliosi abiti di scena ordinati per epoche: un vero e proprio labirinto di abiti frutto dell'arte e della passione di un grande maestro della sartoria partenopea.

* L'idea, le ricerche e i testi del Tour sono della dott.ssa Gelsomina Riccio (Associazione Culturale TOURNARRA')


PER CONOSCERE LE DATE DEL TOUR CONSULTATE IL NOSTRO CALENDARIO

PRENOTA
INFO
Località: Napoli
Luogo d’incontro: all’ingresso della Chiesa di Santa Caterina a Formiello in piazza Enrico De Nicola
Come arrivare: dalla stazione centrale a piedi in cinque minuti
Prenotazione obbligatoria entro due giorni prima della visita (la prenotazione è gratuita).
Chi prenota è da ritenersi associato a titolo gratuito all’Associazione TOURNARRA’.
La visita verrà effettuata al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.
Info e Prenotazioni: 349 53 52 046


PER CONOSCERE LE DATE DI QUESTO TOUR CONSULTATE IL NOSTRO CALENDARIO


È NATO NINNO *

A spasso per via San Gregorio Armeno tra pastori e presepi
CON VISITA AL LABORATORIO ARTIGIANO DI UN CREATORE DI PASTORI

Cos’è che rende il presepe napoletano unico e tanto famoso in tutto il mondo? La risposta è nel racconto a tratti divertente a tratti commovente della storia di questa tradizione millenaria nata con san Francesco e giunta inalterata fino ai giorni nostri. A passeggio con TOURNARRA’ per via San Gregorio Armeno tra storia, aneddoti, leggende alla scoperta degli eventi e delle situazioni che hanno ispirato figure e costumi del presepe napoletano.
Su cosa si sono basati i pastorai partenopei per creare i vestiti esotici dei Magi? Perché il presepe napoletano è stracarico di oggetti, animali, cibarie? Come mai scene secondarie come, ad esempio, quella della Taverna hanno sottratto centralità alla Natività? La risposta a queste e a molte altre domande nel corso del suggestivo giro lungo la via dei presepi con visita a una bottega artigiana per scoprire come prende vita un pastore.

* L'idea, le ricerche e i testi del Tour sono della dott.ssa Gelsomina Riccio (Associazione Culturale TOURNARRA')


PER CONOSCERE LE DATE DEL TOUR CONSULTATE IL NOSTRO CALENDARIO

PRENOTA
INFO
Località: Napoli
Luogo d’incontro: Via Duomo, all’ingresso del Duomo
Come arrivare: Con il bus: da piazza Garibaldi R2, fermata piazza Nicola Amore
Prenotazione obbligatoria entro due giorni prima della visita (la prenotazione è gratuita).
Chi prenota è da ritenersi associato a titolo gratuito all’Associazione TOURNARRA’.
La visita verrà effettuata al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.
Info e Prenotazioni: 349 53 52 046


PER CONOSCERE LE DATE DI QUESTO TOUR CONSULTATE IL NOSTRO CALENDARIO